Grecia, ancora non c'è accordo, ma direzione giusta - Tsipras

mercoledì 4 febbraio 2015 12:35
 

BRUXELLES, 4 febbraio (Reuters) - La Grecia rispetta le norme dell'Unione europea e troverà una soluzione ai suoi problemi economici nell'ambito della legge europea.

Lo ha detto il premier greco Alexis Tsipras, aggiungendo che al momento non si è ancora giunti a un accordo ma le trattative stanno procedendo nella giusta direzione.

"Sono molto ottimista: cercheremo di fare del nostro meglio per individuare una soluzione comune, praticabile e acccettabile da tutte le parti per il nostro futuro comune", ha sintetizzato Tsipras nel corso della sua prima visita a Bruxelles e dopo aver incontrato il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e quello del parlamento europeo Martin Schulz.

"Il nostro obiettivo è rispettare la sovranità del popolo greco. Contemporaneamente rispettiamo le regole dell'Unione europea. Vogliamo correggere questa cornice, non distruggerla e crediamo che nel suo ambito potremo trovare una soliuzione comune", ha precisato.

"Sono molto ottimista: le discussioni procedono sulla strada giusta. Ovviamente, non abbiamo raggiunto ancora un accordo ma siamo sulla strada giusta per trovare un accordo", ha concluso.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia