Tesoro, a gennaio avanzo 3,4 mld da fabbisogno 566 mln anno prima

lunedì 2 febbraio 2015 18:36
 

ROMA, 2 febbraio (Reuters) - Nel mese di gennaio 2015 si è realizzato un avanzo del settore statale pari, in via provvisoria, a circa 3,4 miliardi, rispetto ad un fabbisogno di 566 milioni del mese di gennaio 2014.

Lo rende noto il Tesoro spiegando che rispetto a un anno fa il risultato di gennaio 2015 è ascrivibile "all'effetto congiunto di minori pagamenti per interessi sul debito pubblico, minori finanziamenti al bilancio europeo, nonché di minori prelevamenti dai conti di Tesoreria".

Gli incassi fiscali del mese registrano una flessione rispetto al gennaio 2014, quando furono riscosse sia la "mini Imu", sia la maggiorazione Tares.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia