Bce, QE senza azione di altri sarebbe opportunità sprecata -Coeurè

giovedì 29 gennaio 2015 18:39
 

MILANO, 29 gennaio (Reuters) - Con il quantitative easing la Bce ha fatto la sua parte, aprendo "una finestra di crescita addizionale". Adesso tocca alla politica fare la sua parte per non vanificare il lavoro di Francoforte.

Il monito arriva da Benoit Coeurè, membro del comitato esecutivo Bce, a Milano per la presentazione di un proprio libro.

"Ora é il momento per gli altri di agire, se non lo faranno il QE sarà un'opportunità sprecata" ha detto, parlando all'Università Bocconi, davanti a un auditorio di cui, a sorpresa, fa parte anche il presidente Bce Mario draghi.

(Elvira Pollina)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia