Grecia, no a condono debito, rinegoziazione è sul tavolo - Sapin

giovedì 29 gennaio 2015 13:44
 

PARIGI, 29 gennaio (Reuters) - Un condono del debito greco sarebbe una mossa sbagliata mentre una rinegoziazione dei termini dei prestiti è un'ipotesi sul tavolo.

Lo ha detto il ministro delle Finanze francese Michel Sapin in un'intervista al quotidiano Liberation, dopo che altri esponenti dell'esecutivo, come il ministro dell'Economia Emmanuel Macron, si sono espressi per un allungamento dei tempi di rimborso.

"Cancellare il debito è un'aberrazione, una rinegoziazione è sul tavolo", ha detto Sapin, secondo quanto si legge sul sito internet del giornale francese.

"Dal 2013, le spese sono state bilanciate con le entrate...è fuori discussione permettere al bilancio greco di uscire dall'equilibro e di lasciarlo andare in una spirale di deficit".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia