Monetario, tassi brevissimo tornano in negativo dopo fine mese

venerdì 6 febbraio 2015 12:44
 

MILANO, 6 febbraio (Reuters) - Tassi a brevissimo di nuovo in negativo sul mercato monetario, dopo i rialzi registrati nell'ultima parte di gennaio in vista soprattutto dello scavalco del mese.

Attorno alle ore 12,30 italiane su General Collateral Italia, l'overnight scambia a -0,050%, tom/next e spot/next a -0,025%.

"Con l'inizio di febbraio il brevissimo si è nuovamente stabilizzato attorno allo zero o un po' sotto" spiega il tesoriere di una delle maggiori banche italiane, che segnala la risalita dell'eccesso di liquidità nel sistema in area 150-160 miliardi di euro.

"Per febbraio mi aspetto tassi sostanzialmente fermi sui livelli odierni, al netto di qualche picco verso l'alto in concomitanza dei riversamenti e poi del fine mese" aggiunge.

Le giornate principali per i riversamenti fiscali di febbraio, quelle con le uscite più consistenti, sono in calendario il 18, il 19 e il 23 del mese.

Questa settimana la Bce ha collocato fondi a sette giorni per 151,768 miliardi, a fronte dei 163,821 in scadenza .

VERSO ESTINZIONE SECONDO LTRO

Intanto proseguono a ritmo sostenuto i rimborsi di liquidità a lungo termine da parte delle banche: la Bce ha comunicato oggi che la prossima settimana rientreranno fondi per 9,836 miliardi sul secondo Ltro: considerando il dato odierno restano in circolazione fondi per poco più di 108 miliardi.   Continua...