Credito, un po' meglio condizioni offerta, ferma domanda imprese - Bankitalia

martedì 20 gennaio 2015 10:16
 

MILANO, 20 gennaio (Reuters) - Le condizioni di offerta del credito da parte delle banche italiane migliorano leggermente e dovrebbero continuare a migliorare, così come la domanda delle imprese resta e dovrebbe restare invariata.

E' questo il trend che emerge dall'ultima indagine di Bankitalia presso le banche nazionale sia per l'ultimo trimestre del 2014, sia, come previsione, per i primi 90 giorni del 2015.

"Nel quarto trimestre del 2014 i criteri di offerta dei prestiti a imprese e famiglie hanno registrato un moderato allentamento, beneficiando principalmente del miglioramento della posizione di liquidità degli intermediari e della maggiore pressione concorrenziale da parte di altre banche" spiega Bankitalia, agggiungendo che "il miglioramento delle politiche creditizie si è tradotto soprattutto in una riduzione dei margini sul costo medio dei prestiti".

Nel primo trimestre 2015 l'unica variazione riguarda le famiglie, con un previsto aumento della domanda di credito e di mutui.

Il rapporto di Via Nazionale, a cui hanno partecipatto otto tra i principali gruppi bancari italiani, si inquadra in una più ampia inchiesta da parte della Bce sul credito nella zona euro .

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia