PUNTO 1-Nuovo Btp 30 anni, boom richieste, tasso a minimo storico

giovedì 15 gennaio 2015 17:27
 

(riscrive con dettagli pricing, contesto)

LONDRA/MILANO, 15 gennaio (Reuters) - Il mercato ha risposto con richieste per oltre 13 miliardi di euro il mercato al lancio del nuovo Btp trentennale, collocato oggi dal Tesoro via sindacato per l'importo di 6,5 miliardi.

Il nuovo 30 anni - scadenza 1 settembre 2046 e cedola al 3,25% - è stato prezzato a reoffer 99,707, per un rendimento a scadenza del 3,291%, riferiscono i lead manager dell'operazione. Si tratta del tasso più basso mai pagato dal Tesoro italiano su questa scadenza.

Il nuovo titolo arriva a quasi due anni dal primo collocamento del precedente benchmark, il Btp settembre 2044, cedola 4,75%, lanciato nel maggio del 2013. Il pricing odierno è stato a 6 punti base sopra il rendimento del precedente benchmark trentennale; un prima indicazione era stata data stamane tra 8 e 10 punti base sopra il settembre 2044, poi rivista in area pb.

Il collocamento è stato gestito da Unicredit, Citi, Hsbc, Jp Morgan e Societe Generale.

L'ultima emissione a 30 anni del Tesoro risale all'asta dello scorso ottobre, quando il Btp settembre 2044 fu collocato al rendimento del 3,66%, corrispondente in quel momento ad un minimo storico.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia