Bce, Lautenschlaeger mette in dubbio utilità programma QE-Spiegel

venerdì 9 gennaio 2015 18:32
 

FRANCOFORTE, 9 gennaio (Reuters) - Il membro tedesco dell'esecutivo Bce Sabine Lautenschlaeger mette in discussione la necessità per la Bce di lanciare un programma di quantitative easing, i cui rischi - spiega - superano attualmente ogni possibile beneficio.

In un'intervista a Der Spiegel, che verrà pubblicata domani, Lautenschlaeger afferma che "l'acquisto di titoli di Stato è l'ultima spiaggia della politica monetaria".

"Ci deve essere un appropriato bilanciamento tra rischi e benefici di tale programma, cosa che non vedo in questo momento" nota l'esponente della banca centrale.

Lautenschlaeger afferma poi che la bassa inflazione che domina la zona euro è in parte dovuta alla discesa dei prezzi energetici e aggiunge: "non vedo i consumatori aspettarsi una discesa continua dei prezzi e quindi cambiare i loro comportamenti d'acquisto".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia