Gran Bretagna, banca centrale lascia tassi invariati a 0,5%

giovedì 8 gennaio 2015 13:24
 

LONDRA, 8 gennaio (Reuters) - La Banca d'Inghilterra ha lasciato invariato il costo del denaro allo 0,5% al termine del primo meeting di politica monetaria del 2015.

La decisione della banca centrale britannica è in linea con le attese, alla luce anche di un tasso di inflazione che nel paese viaggia ai minimi da 12 anni.

Gli operatori non prevedono un intervento sui tassi prima del terzo trimestre di quest'anno.

La Banca d'Inghilterra ha inoltre lasciato invariato l'importo del proprio programma di quantitative easing a 375 miliardi di sterline (tetto già raggiunto): i 4,35 miliardi che verranno ricavati dalla scadenza di un titolo di Stato il prossimo 22 gennaio saranno riutilizzati per l'acquisto di altri titoli governativi con durate comprese tra tre e oltre 15 anni.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia