Btp, tasso 10 anni scende a nuovo minimo storico 1,83%

venerdì 2 gennaio 2015 09:12
 

MILANO, 2 gennaio (Reuters) - Avvio d'anno positivo per il mercato obbligazionario italiano, che vede il tasso del decennale scendere al nuovo minimo storico, sulla prospettiva di un nuovo intervento espansivo della Banca centrale europea.

A ribadire l'intenzione di Francorforte di agire nella prima parte del'anno - se necessario - con nuove misure non convenzionali, compreso l'acquisto di titoli di Stato, è stato lo stesso presidente della Banca centrale europea Mario Draghi, in un'intervista al quotidiano finanziario tedesco Handelsblatt.

Intorno alle 9, il tasso del decennale italiano scende a 1,84%, nuovo minimo storico, da 1,89% del finale di seduta di martedì e lo spread con l'analoga scadenza del Bund si stringe a 128 punti base da 135 punti base dell'ultima chiusura del 2014, al minimo da 9 dicembre.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia