Legge Stabilità alla Camera, via libera oggi o domani tra polemiche

lunedì 22 dicembre 2014 11:38
 

ROMA, 22 dicembre (Reuters) - La Camera darà il via libera definitivo alla legge di Stabilità tra oggi e domani, mentre proseguono le polemiche sugli errori formali contenuti nel testo uscito sabato dal Senato.

"Niente fiducia. Andiamo verso la fine", dice il sottosegretario al Tesoro, Pier Paolo Baretta.

Sabato notte il governo ha ottenuto la fiducia sul maxiemendamento alla manovra al termine di una seduta scandita da scontri e proteste.

M5s e Forza Italia hanno denunciato la presenza di imprecisioni e refusi e il vice ministro dell'Economia, Enrico Morando, si è scusato in aula.

"Sui contenuti principali mi sembra un lavoro ben fatto, certo si può sempre fare meglio", dice Baretta.

La presidenza del Consiglio ha 'ripulito' il testo ma le polemiche sono proseguite anche a Montecitorio. Il servizio Bilancio ha infatti messo nel mirino diversi emendamenti introdotti dal Senato, chiedendo al governo di fare chiarezza.

Baretta non si scompone e dice che "ci sono tutti gli elementi per rispondere".

"Sono come sempre utili precisazioni e contributi che servono a chiarire sempre meglio le cose. Non sono affatto preoccupato", prosegue il sottosegretario.

La manovra del 2015 ha un valore di oltre 30 miliardi e produce un effetto espansivo sull'economia: circa 6 miliardi sono impieghi finanziati attraverso l'aumento del deficit pubblico.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia