Bce colloca 129,8 mld in seconda asta Tltro, in linea attese

giovedì 11 dicembre 2014 11:26
 

FRANCOFORTE, 11 dicembre (Reuters) - La Banca centrale europea ha assegnato 129,84 miliardi di euro di fondi a quattro anni nella seconda operazione di finanziamento 'Targeted Ltro' finalizzata a rilanciare il flusso del credito all'economia reale.

Lo ha comunicato la banca centrale, aggiungendo che le richieste di fondi sono pervenute da 306 banche.

Nella primo finanziamento Tltro, condotto a settembre, erano stati erogati 82,6 miliardi di liquidità a 255 banche.

Per l'operazione odierna, l'ultimo sondaggio condotto da Reuters tra gli operatori di mercato, prevedeva richieste per 130 miliardi.

L'operazione ha scadenza nel dicembre 2018. I fondi raccolti hanno per gli istituti di credito un costo dello 0,15%, dieci centesimi oltre il livello del rifinanziamento principale di 0,05%.

La somma degli importi assegnati a settembre e a dicembre, 212,4 miliardi, è ben inferiore al potenziale di 400 miliardi stimato dalla stessa Bce per le prime due operazioni Tltro, cui seguiranno una serie di riaperture.

A fronte dei numeri odierni, appare quindi non semplice per Francoforte raggiungere con le sole misure espansive messe in campo, che comprendono anche gli acquisti di covered bond e Abs, l'obiettivo di espandere il proprio bilancio di 1.000 miliardi. Resta dunque sul tavolo l'ipotesi di un allargamento del quantitative easing ai titoli di Stato.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia