Btp, spread su Bund tocca 118 pb, minimo da fine luglio 2010

venerdì 5 dicembre 2014 11:06
 

MILANO, 5 dicembre (Reuters) - Il differenziale di rendimento fra benchmark tedeschi e italiani si è spinto a 118 punti base, i minimi dal 27 luglio 2010, quando aveva toccato i 117 punti base.

"Gli investitori sono ancora corti e le attese di un 'quantitative easing' li spingono al comprare. E' fondamentalmente ancora l'effetto della conferenza stampa della Bce di ieri" dice un trader italiano.

Attorno alle 11, lo spread scambia a 119 punti base da 126 del finale della seduta di ieri, durante la quale si era spinto fino ai 133 punti base. Il tasso del 10 anni scambia all'1,957% dal 2,023% di ieri in chiusura.

Effetto positivo anche sull'azionario, con Piazza Affari che amplia i guadagni, rimbalzando dopo le perdite di ieri. Il Ftse Mib sale del 2,08%, trainato dalle banche.

- Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia