Btp, spread con Bund rientra in area 125 pb dopo picco a 133

giovedì 4 dicembre 2014 16:07
 

MILANO, 4 dicembre (Reuters) - Dopo una prima reazione negativa avvenuta poco dopo l'inizio della conferenza stampa della Bce, il secondario italiano è ritornato ai livelli precedenti, con il differenziale fra tassi dei decennali di riferimento italiano e tedesco rientrato in area 125 punti base.

Poco dopo l'avvio della conferenza stampa, lo spread era bruscamente salito a 133 punti base dai precedenti 123 punti base, che costituivano il minimo dai primi di agosto 2010. Contestualmente il rendimento del decennale italiano, che ieri ha toccato i minimi storici a 1,975%, era risarcito fino a 2,063%.

Attorno alle 16,05 lo spread è a quota 126 punti base, mentre il decennale benchmark rende 2,016%.

Pur non fornendo indicazioni concrete sulle prossime mosse della banca centrale, il presidente della Bce Mario Draghi ha precisato che non occorre l'unanimità per decidere il lancio del QE.

- Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia