Ue, mercoledì Commissione decide se investimenti incidono su vincoli - Renzi

giovedì 20 novembre 2014 19:51
 

PARMA, 20 novembre (Reuters) - Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha detto oggi di attendersi che tra martedì e mercoledì la Commissione Ue si pronunci sul fatto che il programma di investimenti pubblico-privati da 300 miliardi annunciato dal presidente Jean-Claude Juncker inciderà o meno sui vincoli di bilancio.

"Se finalmente questa storia degli investimenti va in porto, vedremo martedi-mercoledì che c'è la riunione della commissione, al di là delle modalità con cui si finanziano, il punto centrale è che non vadano a incidere sui vincoli", ha detto Renzi parlando al comune di Parma davanti al sindaco Federico Pizzarotti e ai sindaci dei comuni alluvionati.

"Se consenti a chi investe di stare dentro le regole, ma fuori dai vincoli, avremo fatto un passo avanti mica da ridere", ha aggiunto Renzi.

Il neo-presidente della Commissione Ue Juncker ha presentato un programma di investimenti pubblico-privati da 300 miliardi di euro per far rivivere l'economia europea, creare posti di lavoro per i giovani e stimolare la crescita nei prossimi tre anni.

Il denaro dovrebbe essere mobilizzato dalle esistenti risorse di bilancio, la banca europea di investimento e il settore privato, senza modifiche nelle rigide regole di bilancio del blocco su deficit e riduzione del debito, ha detto Juncker.

Italia e Francia premono affinché la Commissione europea liberi tali investimenti dai vincoli di bilancio.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia