Dissesto, governo individua priorità. Interventi per 1 mld

giovedì 20 novembre 2014 17:19
 

ROMA, 20 novembre (Reuters) - E' stato presentato questa mattina a Palazzo Chigi il primo stralcio con le priorità del piano nazionale 2014-20 contro il dissesto idrogeologico: oltre un miliardo di euro per 69 interventi per la sicurezza nelle dieci città metropolitane e in altre città delle Regioni a statuto speciale.

"Il governo utilizzerà una corsia preferenziale che prevede un anticipo di finanziamento del piano nazionale, chiesto alla Bei e sostenuto dalla garanzia dei 110 milioni presenti nello Sblocca Italia. Sono 69 i primi interventi già cantierabili per 1.063,65 milioni, individuati dalle Regioni con il supporto tecnico e scientifico delle Autorità di bacino, sulla base delle mappe di rischio di Ispra e Cnr", si legge in una nota di palazzo Chigi. Tali priorità "riguardano opere decisive, alcune in ritardo di anni come quelle per Genova, Milano, Firenze, Napoli".

"Per Roma, Milano, Napoli, Torino, Bari, Firenze, Bologna, Genova, Reggio Calabria, e per Cagliari, Messina, Palermo e Catania, per la prima volta, è scattato un piano di prevenzione e di opere o progetti di messa in sicurezza dal rischio idrogeologico", si legge nel comunicato.

Al vertice di oggi a Palazzo Chigi hanno partecipato tutti i rappresentanti delle città metropolitane, delle Regioni e delle autorità di bacino, organizzato dalla Struttura di missione Italiasicura e coordinato dal sottosegretario Graziano Delrio, il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti, il presidente della Conferenza delle Regioni Sergio Chiamparino, il sindaco di Firenze Dario Nardella e di Erasmo D'Angelis, capo della Struttura di Palazzo Chigi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia