PUNTO 1-Enel debole in attesa vendita fino a 6% quota Tesoro

giovedì 20 novembre 2014 18:45
 

* Con Opv Endesa si conclude periodo di blackout

* Possibile collocare quota fino a 6% di Enel prima di Natale

* Tesoro non ha deciso, guarda quotazione titolo (Aggiorna dati, aggiunge fonti, contesto)

di Giuseppe Fonte

MILANO/ROMA, 20 novembre (Reuters) - Il titolo Enel chiude in calo di oltre 2% in Borsa, nonostante il successo del collocamento della controllata Endesa, appesantito dalla prospettiva di un alleggerimento della quota del Tesoro nel capitale dell'ex monopolista.

Il ministero dell'Economia aveva avviato le procedure per ridurre la propria quota in Enel a settembre. Archiviati i conti trimestrali e la vendita di una quota in Endesa, il Tesoro potrebbe passare all'azione e vendere sul mercato fino al 6% della società di cui oggi detiene il 31,24%.

Non c'è, però, ancora una decisione da parte dell'azionista pubblico, hanno detto tre fonti a conoscenza del processo di privatizzazione.

"Sul titolo Enel c'è una certa debolezza da un po' di tempo, ma sicuramente la questione del collocamento di una quota del Tesoro - cosa che sicuramente prima o poi si farà - genera incertezza e la indebolisce ulteriormente", commentava oggi un analista di mercato.

Enel ha chiuso in calo di 2,11% a 3,6140 euro rispetto a una flessione di 0,9% dell'indice FTSE Mib. L'indice settoriale per le utility ha ceduto l'1,2%.   Continua...