PUNTO 1-Italia, Dbrs verso aggiornamento rating, focus su riforme-Barisone

giovedì 20 novembre 2014 13:59
 

(Riscrive con nuovi commenti, contesto, cambia titolo)

MILANO, 20 novembre (Reuters) - Nel prossimo pronunciamento Dbrs aggiornerà la propria valutazione sul rating sovrano italiano, con una decisione che dipenderà dal grado di implementazione delle riforme annunciate dal governo.

Lo ha detto il responsabile rating sovrano dell'Italia di Dbrs Giacomo Barisone, intervenendo alla conferenza dedicata dall'agenzia all'Italia, tenutasi oggi a Milano.

"Nei prossimi sei mesi sicuramente Dbrs aggiornerà la propria valutazione sul rating sovrano italiano, traendo le conclusioni sull'evoluzione della situazione", ha affermato Barisone.

"Molto dipenderà se le molte riforme annunciate dal governo andranno in porto", aggiunge, sottolineando che l'opzione sarà verosimilmente tra una stabilizzazione dell'outlook e un downgrade.

Dbrs ha attualmente un rating A (low) con outlook negativo sull'Italia, unica agenzia tra le quattro seguite dalla Bce a conservare una valutazione in area 'A', preservando i titoli di Stato del paese da un peggioramento della loro valutazione come collaterale nelle operazioni di rifinanziamento a Francoforte.

Il prossimo pronunciamento di Dbrs è previsto nel 2015. Il calendario dei pronunciamenti per l'anno prossimo verrà fornito dall'Esma in dicembre.

"Il governo deve approfittare della calma che c'è ancora sui mercati per portare a termine alcune riforme in maniera convincente; se questo riuscirà si capirà nei prossimi sei mesi" afferma l'analista, ribadendo la necessità di intervenire per il rilancio della bassa produttività e della bassa crescita potenziale dell'Italia.

  Continua...