Fiat Chrysler, bond convertibile in anticipo a certe condizioni - filing Sec

giovedì 13 novembre 2014 15:30
 

MILANO, 13 novembre (Reuters) - Il bond convertendo che fa parte del piano di rafforzamento patrimoniale di Fiat Chrysler (Fca), che si prevede avrà scadenza 2016, potrà essere convertito in anticipo dai detentori e dalla società, secondo un filing alla Sec di oggi che include il prospetto dell'emissione.

"A condizione di alcune limitazioni e aggiustamenti, i detentori del convertendo hanno il diritto di convertire i titoli in qualunque momento fino al 25mo giorno di scambi, che precedono la scadenza al tasso di conversione minimo", dice il filing.

Con la stessa formula indica che anche Fca ha diritto di convertire il bond, a sua discrezione.

Il documento segnala poi clausole di conversione obbligatoria accelerata nel caso di inadempienza di Fca e il caso di dirtto di conversione in presenza di un "cambiamento fondamentale".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia