PUNTO 1-Ecofin, Italia può pagare 340 mln extra contribuzione entro settembre 2015

venerdì 7 novembre 2014 16:12
 

(Aggiunge commento Padoan, Moscovici, Gb)

BRUXELLES, 7 novembre (Reuters) - L'Ecofin di oggi ha raggiunto un accordo che consente ai Paesi che devono versare quote di contribuzione aggiuntive - sulla base delle nuove regole Eurostat di calcolo del Pil - di pagare entro settembre 2015 senza interessi, e non entro dicembre 2014 come precedentemente previsto.

E' quanto riferiscono fonti europee. Il maggior pagamento per l'Italia è di 340 milioni.

"Attendiamo il risultato delle proposte tecniche per valutare come applicare le misure" per il pagamento dei contributi aggiuntivi al bilancio Ue", ha detto il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan in conferenza stampa al termine dell'Ecofin.

Secondo il commissario Ue per gli Affari economici Pierre Moscovici inoltre "non c'è per nessun Paese alcun impatto sul bilancio strutturale e sullo sforzo strutturale derivante dal pagamento di contributi extra al bilancio europeo".

La Commissione dovrebbe presentare la settimana prossima una proposta legislativa per consentire l'introduzione di pagamenti rateizzati per le cifre da versare.

La Gran Bretagna ha ottenuto il dimezzamento della cifra inizialmente prevista in 2,1 miliardi di euro: ora dovrà pagare circa un miliardo, secondo il ministro delle Finanze britannico, George Osborne.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia