Legge Stabilità, a rischio 60.000 posti nella rete carburanti - Assopetroli

lunedì 3 novembre 2014 14:30
 

ROMA, 3 novembre (Reuters) - La legge di Stabilità mette a rischio 60.000 posti di lavoro "per il solo settore della commercializzazione e distriuzione dei carburanti".

Lo dice l'associazione Assopetroli-Assoenergia nel corso di un'audizione alla Camera.

La manovra prevede aumenti di Iva e accise sui carburanti a garanzia del pareggio di bilancio strutturale nel 2017 e di misure dalla dubbia efficacia.

"Gli effetti negativi derivanti dal possibile, quanto verosimile, aumento delle aliquote Iva e delle accise farebbero lievitare il peso fiscale superando la soglia del 61% del prezzo al consumo", dice l'associazione sollecitando il Parlamento a introdurre modifiche.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia