Bce, termini Tltro invariati a meno che economia non peggiori - fonti

lunedì 3 novembre 2014 12:32
 

FRANCOFORTE/LONDRA, 3 novembre (Reuters) - La Banca centrale europea per ora non migliorerà le condizioni delle operazioni di Tltro, in uno scenario che però potrebbe subire modifiche se divenisse chiaro che l'economia della zona euro si sta deteriorando.

E' quanto hanno riferito a Reuters diverse fonti a conoscenza della discussione.

La prossima operazione di Tltro a disposizione delle banche è in agenda per l'11 dicembre. Alla luce della scarsa richiesta nella prima, a settembre, alcuni analisti hanno immaginato che la l'Eurotower cercherà di rendere più attraente l'offerta.

JP Morgan ha detto di aspettarsi che il tasso fisso dei prestiti venga ridotto di 10 punti base e che l'ammontare a disposizione delle banche venga aumentato.

Sempre secondo alcuni analisti le modifiche potrebbero essere annunciate al meeting di giovedì prossimo. Tuttavia quattro fonti hanno detto a Reuters che, con la prima delle operazioni già conclusa alle condizioni prestabilite, non verranno fatte modifiche a questo stadio.

Una fonte ha precisato "non modificheremo le regole" a metà strada mentre un'altra è stata meno netta, sostenendo: "Al momento non c'è bisogno di un ulteriore stimolo, almeno non fino a quando avremo una miglior fotografia (dello stato dell'economia)".

Una terza fonte ha spiegato che di una modifica dei termini delle Tltro non si è parlato ad alcun livello nell'Eurotower, che al momento non è un tema, ma che questa situazione potrebbe cambiare se l'economia della regione dovesse peggiorare, anche se è troppo presto per dirlo.

La Bce non ha commentato.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia