Legge Stabilità, per Renzi c'è spazio per intesa con Ue

venerdì 24 ottobre 2014 17:23
 

BRUXELLES, 24 ottobre (Reuters) - Matteo Renzi vede rosa sulla richiesta di chiarimenti che l'Europa ha chiesto sulla legge di Stabilità e si dice fiducioso che tutto andrà a buon fine. E comunque, avverte il premier al termine del Consiglio europeo di Bruxelles, l'avvio formale delle procedure di infrazione ha tempi lunghi.

"Mi pare che non vi siano particolari preoccupazioni o problemi. Nelle prossime ore sarà chiuso quello che deve essere chiuso, c'è una disponibilità positiva", ha detto Renzi prima di tornare in Italia.

"C'è una procedura della Commissione fino al 29, poi c'è la Commissione di Juncker. Io credo che si risolverà e che ci sia spazio per un punto di intesa, credo che sia un problema che non si porrà adesso", ha aggiunto il premier precisando che comunque "le procedure non partono con uno schiocco di dita. Richiedono mesi e mesi".

L'esecutivo Ue ha inviato una lettera al governo italiano chiedendo chiarimenti sulla legge di Stabilità 2015 che presenta una deviazione significativa dagli obiettivi di bilancio concordati in sede europea.

Renzi è soddisfatto dall'esito del vertice nel quale sono stati trovati accordi sul clima e l'epidemia di ebola.

"Sulla politica economica c'è stata una discussione molto tosta, accesa. Mi pare che sia stato un buon Consiglio Ue. Anche la riunione dell'Eurogruppo è stata interessante con considerazioni che saranno riprese a dicembre", ha concluso.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia