PUNTO 3-Ue rileva "significativa deviazione" Italia da regole bilancio

giovedì 23 ottobre 2014 18:40
 

* Italia viola anche "più stringente" regola debito - lettera Ue

* Renzi apre a ulteriore correzione deficit di 1 o 2 miliardi

* Barroso critica il governo per aver pubblicato la lettera

* Renzi dice che è finito tempo lettere segrete (Aggiunge dichiarazione Renzi)

di Giselda Vagnoni e Adrian Croft

ROMA/BRUXELLES, 23 ottobre (Reuters) - Nella legge di Stabilità 2015 varata la settimana scorsa, la Commissione europea ha rilevato una "significativa deviazione" dagli obiettivi di bilancio di medio termine dell'Italia e chiede a Roma come intenda rispettare "pienamente" gli impegni assunti a livello Ue.

Se non soddisfatto dalle risposte del governo italiano, il braccio esecutivo dell'Unione europea potrebbe entro il 29 ottobre chiedere una eventuale modifica della manovra.

La risposta ufficiale del governo è attesa per domani ma Matteo Renzi ha assicurato nel pomeriggio che la distanza tra le richieste Ue e la manovra italiana è di appena un paio di miliardi e quindi facilmente colmabile.

"Stiamo discutendo di uno, due miliardi di differenza. Possiamo metterli anche domattina", ha detto Renzi arrivando al vertice Ue di Bruxelles.   Continua...