Btp Italia, ordini totali a 7,5 mld, quasi 3 mld a istituzionali

giovedì 23 ottobre 2014 11:04
 

MILANO, 23 ottobre (Reuters) - Con richieste per 2,933 miliardi provenienti dagli investitori istituzionali il collocamento del settimo Btp Italia ottobre 2020 chiude con ordini pari a 7,505 miliardi, a fronte dei 4,572 miliardi raccolti nei tre giorni di sottoscrizione riservati al retail.

L'importo definitivo è di molto inferiore a quello delle due precedenti emissioni, che erano risultate superiori ai 20 miliardi di euro.

Il titolo, indicizzato all'inflazione italiana, ha un tasso cedolare minimo pari a 1,15%.

La cedola finale, garantita anche in caso di deflazione verrà annunciata in giornata.

Ieri la responsabile del Tesoro per la gestione del debito pubblico Maria Cannata ha annunciato la possibilità di un ritocco verso l'alto della cedola garantita, ritenuta dagli osservatori poco generosa rispetto ai livelli del mercato.

D'altra parte, il Tesoro, avendo coperto già l'84% del funding previsto per quest'anno, al netto del nuovo Btp Italia, non ha particolari esigenze di cassa e per calmierare eventuali importi elevati richiesti dagli istituzionali si era riservato la possibilità di procedere ad assegnazione tramite riparto.

(Elvira Pollina)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...