PUNTO 1-Legge Stabilità, da cessione frequenze oltre 700 mln

giovedì 16 ottobre 2014 17:33
 

(Aggiunge background)

ROMA, 16 ottobre (Reuters) - Il governo vuole cedere le frequenze della banda 1452-1492 MHz. Lo si legge in una bozza della legge di Stabilità che Reuters ha potuto consultare.

Queste frequenze erano state inizialmente destinate alla radio in digitale, ma sono rimaste, non solo in Italia, largamente sottoutilizzate. Così, si era deciso inizialmente di stornarle a favore della tv per i cellulari. Ma anche in questo caso è stato un flop. Di qui la decisione, avallata anche dalla Ue, di metterle a frutto destinandole alla banda ultralarga per la telefonia mobile.

L'Autorità per le comunicazioni dovrà avviare le procedure di cessione "entro dieci giorni dalla data di entrata in vigore" della manovra, spiega la bozza. Il termine per emanare il regolamento di gara è il 15 marzo 2015.

Spetterà quindi al ministero dello Sviluppo avviare le procedure selettive per l'assegnazione delle frequenze, in un processo che si dovrà concludere "entro il 31 ottobre 2015".

Da questa operazione, spiega la bozza, l'esecutivo si aspetta oltre 700 milioni.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia