Italia rispetta impegni, in legge stabilità deficit sotto 3% -Renzi

mercoledì 8 ottobre 2014 19:40
 

MILANO, 8 ottobre (Reuters) - L'Italia rispetta i suoi impegni e per questo nella legge di stabilità che verrà presentata nei prossimi giorni il governo inserirà il limite del 2,9% nel rapporto deficit/Pil.

Lo ha ribadito il premier Matteo Renzi nel corso della conferenza stampa congiunta con i leader Ue dopo la conferenza sull'occupazione tenutasi a Milano.

"Sul vincolo del 3% ho le mie idee e non le cambio. E' un vincolo imposto vent'anni fa quando il mondo era diverso, ma ora sono il presidente del consiglio dell'Italia che è un Paese con un problema di 'reputation'", ha detto Renzi.

"Non mi intrometto nelle scelte di altri Paesi...ma per me, indipendentemente dalle mie idee, per dare il segnale che il mio Paese sta rispettando tutti gli impegni, credo che rispettare il 3% sia una cosa molto positivo. Per questo motivo nella legge di Stabilità che presenteremo metteremo un limite di deficit al 2,9%", ha aggiunto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia