Italia, attività manifattura torna a crescere a settembre

mercoledì 1 ottobre 2014 09:48
 

ROMA, 1 ottobre (Reuters) - L'attività del settore manifatturiero italiano è tornata inaspettatamente a crescere nel mese di settembre, dopo la contrazione registrata nel mese precedente, offrendo un barlume di speranza per l'economia, tornata in recessione nel secondo trimestre.

E' quanto emerge dal Pmi (Purchasing Managers'Index), elaborato da Markit/Adaci sulla base di un indagine tra i direttori acquisti di settore.

L'indice è tornato a salire, a 50,7 da 49,8, dopo quattro frenate consecutive, riportandosi sopra la soglia dei 50 punti, spartiacque tra crescita e contrazione, sotto la quale era scivolata il mese scorso per la prima volta dopo oltre un anno.

Il risultato ha battuto tutte le previsioni fornite a Reuters da 14 economisti, la cui mediana convergeva su una lettura a 49,5.

L'economia italiana nel secondo trimestre si è contratta dello 0,2%, spingendo il Paese nelle terza recessione consecutiva degli ultimi sei anni.

L'indice Pmi di settembre rompe il trend di dati negativi che nelle ultime settimane hanno segnalato un deterioramento delle condizioni economiche, anche se mostra una crescita marginale del settore manifatturiero.

Resta da vedere se il miglioramento sarà confermato venerdì dall'indagine gemella nel settore di servizi, il cui indice è sceso sotto la soglia dei 50 punti per la prima volta in cinque mesi ad agosto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia