PUNTO 1-Poste, privatizzazione attesa per inizio prossimo anno - Pagani (Mef)

giovedì 18 settembre 2014 13:42
 

(Aggiunge dichiarazioni)

MILANO, 18 settembre (Reuters) - La privatizzazione di Poste Italiane è prevista per l'inizio del prossimo anno.

Lo ha dichiarato, a margine di un evento a Milano, Fabrizio Pagani, responsabile della segreteria tecnica del ministero delle Finanze.

"L'Italia sta cercando di privatizzare alcune delle più grandi società del Paese come Poste e Ferrovie Italiane. La privatizzazione di Poste non avverrà quest'anno in quanto abbiamo alcune questioni regolatorie da risolvere, ma è prevista all'inizio del prossimo anno", ha dichiarato Pagani.

Pagani ha aggiunto che il governo sta lavorando sulla vendita di asset nei settori utility e real estate.

"Ci sono utility, specie nel settore del gas e dell'elettricità, che sono piuttosto interessanti per gli investitori", ha detto il manager, aggiungendo che "sarebbe un grande incentivo per Regioni e Comuni poter usare le risorse derivanti dalla vendita o dalla privatizzazione delle utility locali in conto capitale, fuori dal Patto di stabilità".

(Francesca Landini, Giulio Piovaccari)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia