Argentina, giudice Usa fissa per domani mattina udienza su bond

giovedì 31 luglio 2014 17:18
 

31 luglio (Reuters) - Dopo il default scattato stamane, il secondo in 12 anni, domani a New York, alle 11 del mattino ora locale si terrà un'udienza sui bond argentini.

La decisione di fissare l'udienza è stata presa dal giudice distrettuale americano, Thomas Griesa, che si occupa della disputa sulle obbligazioni di Buenos Aires.

A mezzanotte è scaduto il termine ultimo per evitare il default dell'Argentina dopo che le speranze di raggiungere un accordo con i creditori dissidenti entro quell'ora si sono infrante.

Al termine di una lunga disputa legale con gli hedge fund, che hanno respinto la ristrutturazione del debito dopo il primo default del 2002, la terza economia dell'America Latina non è riuscita a raggiungere per tempo un accordo con i cosiddetti creditori 'holdout'.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia