Maire Tecnimont, cda aprova emissione 5 anni da minimi 300 mln

giovedì 17 luglio 2014 07:56
 

MILANO, 17 luglio (Reuters) - Via libera da parte del consiglio di amministrazione di Maire Tecnimont all'emissione di un prestito obbligazionario 'unsecured guaranteed' per un importo minimo di 300 milioni di euro.

Riservato a investitori qualificati, dice una nota del gruppo, il titolo ha scadenza cinque anni e i proventi "verranno destinati al rifinanziamento del debito bancario della società e della controllata Tecnimont S.p.A., al fine di diversificare le fonti di finanziamento, di allungare la durata media dell'indebitamento ed aumentare la flessibilità finanziaria del gruppo".

Capofila dell'operazione sono Banca Imi, UniCredit, Credit Suisse e Mps Capital Services.

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Gruppo Maire Tecnimont. Il rimborso delle Obbligazioni verr garantito dalle controllate Tecnimont S.p.A. e KT - Kinetics Technology S.p.A.., cda approva emissione bond unsecured 5 anni da minimo 300 mln euro - nota