Banco Espirito Santo crolla su esposizione famiglia,vendita quota a sconto

martedì 15 luglio 2014 11:02
 

LISBONA, 15 luglio (Reuters) - Banco Espirito Santo crolla a Lisbona, scendendo ai minimi storici, a causa dei timori perduranti sull'esposizione dell'istituto alle aziende della famiglia fondatrice.

Attorno alle 11 italiane, il titolo della maggiore banca portoghese quotata cede il 15,73%, a 0,3750 euro, dopo aver toccato un minimo di 0,3550 euro.

L'indice principale della borsa di Lisbona arretra dell'1,6% circa.

Secondo i trader, la caduta del Bes è conseguenza delle preoccupazioni legate all'esposizione alle aziende in crisi che fanno capo alla holding Espírito Santo Financial Group (Esfg) e del fatto che ieri la famiglia fondatrice ha ceduto il 5% circa del capitale a 0,34 euro per azione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia