Inail, Poletti apre a utilizzo riserve per investimenti

mercoledì 9 luglio 2014 13:22
 

ROMA, 9 luglio (Reuters) - Il ministro del Welfare, Giuliano Poletti, apre alla possibilità di utilizzare parte dei circa 30 miliardi di riserve dell'Inail per investimenti strategici.

"Non è ammissibile lasciare inutilizzate risorse ingenti e importanti per il Paese come il patrimonio dell'Inail", ha detto oggi Poletti intervenendo alla Relazione annuale dell'istituto per l'assistenza e gli infortuni sul lavoro che ha registrato nel 2013 riserve tecniche pari a 27 miliardi.

"Dobbiamo costruire meccanismi in modo che tutte le risorse possibili vengano messe nella disponibilità" per realizzare investimenti in infrastrutture strategiche e attività produttive, ha aggiunto Poletti precisando che naturalmente va garantita la tutela degli assicurati.

Le riserve tecniche sono somme accantonate sui premi per far fronte a eventuali esborsi.

Nel 2013, il risultato finanziario dell'Inail è stato positivo per 719 milioni; il risultato economico si è stabilizzato vicino al miliardo e ciò ha migliorato il risultato patrimoniale, giunto a 5.017 milioni di euro.

Gli infortuni denunciati sono stati 695.000, in calo del 7% su anno, di cui quelli mortali 1.175; 660 i casi accertati sul lavoro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia