8 luglio 2014 / 11:19 / 3 anni fa

PUNTO 4-Mps, risposta tiepida per nuovo covered 10 anni da 1 mld

(Aggiunge dettagli da comunicato)

LONDRA/MILANO, 8 luglio (Reuters) - Montepaschi ha lanciato oggi un nuovo covered bond a 10 anni da 1 miliardo di euro, la prima operazione della banca sul mercato obbligazionario dal completamento dell‘aumento di capitale da 5 miliardi il mese scorso .

Ma la risposta degli investitori è apparsa tiepida, nonostante le ottime condizioni di funding di cui in questo momento beneficiano anche le banche europee con rating più basso.

L‘obbligazione garantita, scadenza luglio 2024 e cedola al 2,875%, è stata prezzata a reoffer 99,597, per un rendimento annuo effettivo del 2,922%, pari a 148 punti base sopra il tasso midswap.

Tuttavia, a fronte di una ‘size’ di 1 miliardo la domanda, giunta da 115 investitori, è stata inferiore a 1,3 miliardi.

“Non è un book enorme, specie in queste condizioni di mercato molto buone, ma ci sta, soprattutto se si parla di covered bond, che rendono meno dei senior o dei corporate” spiega un banchiere non coinvolto nell‘operazione. “Questo titolo rende meno del 3%”.

PRIMA OPERAZIONE SU MERCATO BOND DOPO AUMENTO

Inoltre la guidance di rendimento, indicata stamane in area 150 pb, è rimasta invariata per tutta la mattinata, per essere lievemente limata verso il basso solo all‘ultimo, in fase di definizione delle condizioni finali dell‘emissione.

“Certo, la banca viene da un momento particolare, c‘è appena stato l‘aumento e chiaramente oggi la risposta non è stata tale da stringere ulteriormente la guidance” prosegue il banchiere.

La transazione è stata gestita da Bank of America Merrill Lynch, Deutsche Bank, Hsbc, Ubs e la stessa Mps.

Uno dei lead manager spiega invece che la risposta tiepida non dipende dalla scelta di emettere un covered rispetto ad un senior.

“Un‘operazione decisa e lanciata tutta in una singola seduta è normale che veda una domanda meno forte. Molti investitori real money, in particolare, hanno bisogno di più tempo per raccogliere gli ordini da tutti i loro fondi prima di entrare nel book” afferma.

Un secondo lead manager ha sottolineato che “sebbene Mps abbia emesso regolarmente sul mercato quest‘anno, sarebbe stato difficile immaginare all‘inizio del 2014 che avrebbero fatto un 10 anni”.

Da inizio anno Mps ha già lanciato un senior a 5 anni da 1 miliardo, in marzo, e un covered a 7 anni da 1 miliardo, in aprile.

BOND COLLOCATO AL 32% A INVESTITORI TEDESCHI

Secondo quanto reso noto dalla banca in un comunicato, l‘emissione è stata collocata per il 32% presso investitori tedeschi e austriaci, per il 28 presso investitori italiani e per il 26% presso investitori residenti nel Regno Unito. A livello di tipologia, i sottoscrittori sono stati in prevalenza gestori di fondi (58%), seguiti da banche (27%) e assicurazioni e fondi pensione (13%).

Mps ha attualmente rating B1 per Moody’s e BBB per Fitch, mentre per l‘emissione garantita odierna è attesa una valutazione da parte delle due agenzie, rispettivamente, a Baa3 e ad A.

Oggi l‘utility romana Acea - rating Baa2 per Moody‘s, BBB+ per Fitch e BBB- per S&P - ha collocato un bond da 600 milioni di euro, sulla medesima durata decennale, a 128 punti base sopra il midswap (ricevendo ordini per 2,2 miliardi) .

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below