Privatizzazioni, importante è target triennale - Morando

lunedì 30 giugno 2014 19:00
 

MILANO, 30 giugno (Reuters) - Dopo la riduzione dell'Ipo di Fincantieri, tagliata di circa un terzo del suo valore, il vice ministro all'Economia Enrico Morando non è preoccupato che lo Stato possa non centrare il target dei proventi da privatizzazioni per quest'anno.

Per Morando infatti quel che conta non è il raggiungimento dello 0,7% del Pil di introiti in privatizzazioni nel 2014 ma il target triennale che il governo si è dato complessivamente.

"Il problema vero è che il piano triennale raggiunga questi risultati. Poi mese più mese meno non vedo la questione. Bisogna realizzare questo disegno anche con queste quantità, ma soprattutto con questa qualità [cioè creando delle public company e non cedendo a singoli grandi investitori]. Su altre voci di bilancio bisogna essere più puntuali ma sulle privatizzazioni non possiamo applicare previsioni di bilancio", ha risposto Morando, a margine di un convegno, alla domanda se ritenga raggiungibile il target 2014 dopo Fincantieri.

(Giulio Piovaccari)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Privatizzazioni, importante è target triennale - Morando | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,833.88
    -0.46%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,060.63
    -0.45%
  • Euronext 100
    1,013.91
    +0.00%