Titoli di Stato, rating bassi restano una barriera - Cannata

martedì 24 giugno 2014 16:06
 

LONDRA, 24 giugno (Reuters) - I paesi periferici dell'Europa stanno ancora lottando con i rating sui crediti relativamente bassi e auspicano di vedere presto un ritorno al rating "A".

Lo ha detto oggi parlando da Londra Maria Cannata, direttore del dipartimento debito pubblico del Tesoro.

"Molti investitori stranieri stanno ampiamente tornando. Ma per alcuni dei più conservatori, che si affidano molto ai rating, essere nella categoria BBB+ non aiuta", ha detto.

Yves Lemay, dirigente dell'agenzia di rating Moody's, ha detto che "ci sono stati alcuni progressi materiali significativi (dei paesi della zona euro altamente indebitati), alcuni dei quali si sono riflessi nei rating, ma la sfida resta significativa".

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia