Btp tendenzialmente deboli, prese di beneficio meno pesanti su Bund

venerdì 20 giugno 2014 13:11
 

MILANO, giugno (Reuters) - A metà seduta torna a correggere
il secondario italiano, su cui convergono realizzi leggermente
più pesanti rispetto al Bund - peraltro anch'esso negativo - che
riportano lo spread Italia/Germania in prossimità area 150 punti
base.
    Qualche pressione sul mercato ha esercitato l'operazione di
concambio del Tesoro, riuscito ad assegnare 2,231 miliardi di
Btp a scadenza 2022 ritirando quattro Btp e un Cct sul tratto
2015/2017. 
    "L'operazione non ha un importo consistente ma si tratta pur
sempre di un allungamento della vita media del debito... è
chiaro che in una fase più delicata il mercato ne risente"
commenta un operatore.
    "La scelta del Tesoro di offrire in concambio un titolo a 8
anni e non a 5, come nelle due precedenti operazioni, potrebbe
indicare che a fine mese potrebbe venire offerto un nuovo 5
anni" si legge in una nota dell'ufficio studi UniCredit dedicata
al mercato primario.
    "Perfezionata la nuova operazione, l'importo complessivo dei
concambi è di circa 9 miliardi. Prevediamo che venga offerta
almeno un'altra offerta del genere entro fine anno, dal momento
che il 2015 resta comunque oneroso in termini di rimborsi"
aggiunge.
    L'evidente correzione dei benchmark italiani procede
comunque di pari passo a quella dell'intera periferia,
protagonista nelle scorse settimane di un rally ben più
pronunciato rispetto alla carta 'core' che diventa in quanto
tale penalizzante.
    Sullo sfondo la riunione mensile del consiglio Ecofin dopo
quella dell'Eurogruppo di ieri, da cui sembra emersa tra i
ministri della zona euro una posizione non particolarmente
allineata sulla prospettiva che la Bce proceda ulteriormente con
le misure espansive per arrivare al 'quantitative easing'.
    Al dibattito di politica monetaria si sovrappongono dossier
politici particolarmente delicati come il rinnovo dei vertici
comunitari dopo le europee di fine maggio.
    Con l'annuncio di questa sera relativo al collocamento di
Ctz e Btp indicizzati mercoledì prossimo 25 giugno si apre
intanto di fatto l'appuntamento delle aste di fine mese.
                        
============================= 13,15 ============================
FUTURES BUND GIUGNO         145,91   (-0,23)  
FUTURES BTP GIUGNO          125,27   (-0,25)   
BTP 2 ANNI (MAR 16)     102,947  (-0,019)  0,677%
BTP 10 ANNI (MAR 24)   114,476  (-0,256)  2,826%
BTP 30 ANNI (SET 44)   112,554  (-0,252)  4,068% 
========================= SPREAD (PB)===========================
           
                                                 ULTIMA CHIUSURA
 
TREASURY/BUND 10 ANNI  129           127 
BTP/BUND 2 ANNI           65            65        
 
BTP/BUND 10 ANNI       149           148 
  livelli minimo/massimo             147,6-150,1  144,4-150,3   
BTP/BUND 30 ANNI       179           180
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   214,9         212,7  
SPREAD BTP 30/10 ANNI                  124,2         125,2
================================================================
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia