In Ue cresce sostegno a linea italiana rilancio crescita, occupazione - Padoan

venerdì 20 giugno 2014 13:23
 

LUSSEMBURGO, 20 giugno (Reuters) - L'Italia sta raccogliendo sostegno tra i partner dell'Ue per porre al centro del prossimo semestre europeo il tema della crescita e dell'occupazione, sfruttando gli ampi margini di manovra consentiti dalle attuali regole sui conti pubblici.

Lo ha detto oggi il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan in una conferenza stampa al termine della riunione informale dell'Ecofin a Lussemburgo.

"Sto provando a costruire un clima di fiducia reciproca per parlare in modo esplicito del rilancio dell'occupazione e della crescita", ha detto il ministro, parlando degli obiettivi della presidenza italiana di turno della Ue, che inizia il prossimo primo luglio.

"Nei primi scambi bialterali c'è sostegno alla linea della presidenza italiana".

Padoan ha ribadito che per tradurre queste priorità in misure concrete, "il problema non è cambiare le regole, ma usare gli ampi margini che ci sono nelle attuali regole così complesse" sul deficit e il debito pubblico.

"Ci sono molti spazi di manovra nell'implementazione delle regole e su questo c'è ampio accordo".

Quanto all'inflazione, il ministro ha sostenuto che per troppo tempo è a livelli troppo bassi e "deve gradualmente tornare verso il 2%, ma siamo ancora lontani" da questo obiettivo.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia