PUNTO 1-Hera, riacquisto parziale bond 2016, verso emissione green bond

giovedì 19 giugno 2014 10:47
 

(Aggiunge dettagli su nuova emissione, cambia titolo)

MILANO, 19 giugno (Reuters) - Hera ha avviato oggi un'offerta parziale di acquisto sul bond da 500 milioni di euro, con scadenza febbraio 2016, emesso nel 2006, a cui potrebbe seguire a breve l'emissione del primo 'green bond' italiano.

In una nota diffusa stamattina, Hera informa che il periodo di adesione all'offerta terminerà, salvo chiusura anticipata, il 26 giugno. L'utility emiliana specifica inoltre che l'offerta è condizionata al buon esito dell'emissione di un nuovo bond, che potrebbe essere lanciato al termine di un roadshow europeo il cui inizio è previsto lunedì prossimo.

Secondo quanto riferisce una fonte finanziaria, nel corso del roadshow Hera presenterà l'emissione di un cosiddetto 'green bond', la prima transazione di questo tipo in Italia.

GREEN BOND

I green bond sono obbligazioni nell'ambito delle quali l'emittente si impegna a fornire una più ampia informazione all'investitore sull'utilizzo dei fondi raccolti, in progetti dal positivo impatto ambientale, ad esempio finalizzati al taglio delle emissioni, all'aumento dell'efficienza energetica o all'incremento dell'utilizzo di fonti rinnovabili.

Il roadshow, prosegue la fonte, si chiuderà giovedì 16 giugno e toccherà la principali piazze finanziarie europee, tra cui Londra, Parigi, Francoforte e Milano.

In uno studio pubblicato lo scorso gennaio da Hsbc, si prevede un raddoppio delle emissioni di green bond nel corso di quest'anno, alla cifra record di 25 miliardi di dollari, favorite anche dal crescente impegno di molti investitori istituzionali verso forme di investimento responsabile.   Continua...