Btp poco mossi in attesa Bce, parte breve prezza misure espansive

mercoledì 4 giugno 2014 12:40
 

MILANO, 4 giugno (Reuters) - Seduta attendista per il
secondario italiano che, insieme ai titoli di Stato del resto
della zona euro, guarda al meeting Bce in agenda domani.
    Il tocco di nervosisimo che aveva colpito il mercato ieri
sui timori che la Bce non avrebbe agito abbastanza
sostanziosamente per prevenire un ulteriore indebolimento
dell'inflazione e della crescita appaiono oggi placati, a dire
degli strategist.
    "C'è stato un certo nervosismo perché in passato gli
investitori si sono aspettati che la Bce venisse loro incontro e
poi si sono bruciati. Ma adesso si sono resi anche conto che la
Bce ha assunto adesso un tono molto più serio" dice Simon Peck,
strategist a RBS.    
    Ieri i Btp hanno chiuso in lieve calo, col tasso decennale
di nuovo in area 3%, complice anche l'incertezza che grava sul
pagamento dell'ultima tranche del bailout portoghese
 e qualche revisione delle posizioni in attesa del
meeting Bce di giovedì. 
    "La parte breve della curva prezza misure espansive: un
taglio dei tassi e possibilmente un'iniezione di liquidità" dice
Alessandro Giansanti di Ing. "Per questo il mercato è piuttosto
stabile e sta a guardare. Qualcosa si potrebbe vedere a questo
punto se la Bce dovesse deludere".
    Viene quindi dato per scontato l'annuncio di nuove misure
espansive, attese ulteriormente rafforzate ieri dal preliminare
di maggio sull'inflazione della zona euro, scesa allo 0,5%, di
nuovo ai minimi da circa quattro anni. 
    A fornire un determinato supporto ai Btp, anche il buon dato
sul comparto servizi, risultato comunque in linea alle attese.
"Il Pmi non ha mosso molto, ma costituisce in qualche modo un
sostegno per il debito italiano, consolidando un ritorno
all'espansione dell'indice" dice un trader. 
    Il comparto servizi italiano è cresciuto in maggio per il
secondo mese consecutivo, spinto da un miglioramento dei nuovi
ordini e dalla prima espansione in un anno degli ordini inevasi,
salendo a 51,6 dal 51,1 di aprile, poco distante da attese per
51,5.
    La Germania ha collocato stamane 3,254 miliardi di titoli a
cinque anni con un tasso medio in calo a 0,45% dal precedente
0,57%.
     
  
 ============================ 12,20 ==========================
FUTURES BUND GIUGNO         146,09   (-0,03)  
FUTURES BTP GIUGNO          124,85   (-0,05)   
BTP 2 ANNI (MAR 16)     102,772  (+0,008)  0,802%
BTP 10 ANNI (MAR 24)   112,721  (-0,113)  3,005%
BTP 30 ANNI (SET 44)   111,168  (-0,100)  4,144% 
========================= SPREAD (PB)===========================
           
                                                 ULTIMA CHIUSURA
 
TREASURY/BUND 10 ANNI  122           121 
BTP/BUND 2 ANNI           75            76        
 
BTP/BUND 10 ANNI       164           164 
  livelli minimo/massimo            162,6-165,4   161,5-165,6   
BTP/BUND 30 ANNI       185           185
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   220,3         218,1  
SPREAD BTP 30/10 ANNI                  113,9         114,5
===============================================================
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia