Ue, terminata procedura deficit eccessivo per 6 Paesi -Commissione

lunedì 2 giugno 2014 15:52
 

BRUXELLES, 2 giugno (Reuters) - La Commissione europea ha concluso l'azione disciplinare intrapresa nei confronti di sei Paesi dell'Unione europea e ha detto che altri due Stati membri hanno messo in campo gli interventi necessari per riportare il deficit entro i limiti previsi dall'Ue.

Secondo la Commissione, i sei Paesi nei confronti dei quali si è conclusa l'azione disciplinare, ovvero la procedura per deficit eccessivo, sono Austria, Belgio, Danimarca, Olanda, Slovacchia e Repubblica ceca.

I due Stati membri che invece si stanno adoperando per ridurre il deficit, come richiesto, sono Polonia e Croazia.

In base ai parametri europei, i governi non devono trovarsi con un rapporto deficit/Pil superiore al 3%. Se si verifica questa circostanza, si attiva la procedura per deficit eccessivo, che può portare a sanzioni.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia