Voto Ue, bene per Italia, negativo per Francia, Grecia - Moody's

lunedì 2 giugno 2014 12:36
 

LONDRA, 2 giugno (Reuters) - Secondo Moody's i risultati delle elezioni europee della scorsa settimana hanno avuto un impatto positivo per il rating sul credito dell'Italia dove il premier Matteo Renzi ha ottenuto una netta vittoria.

Secondo l'agenzia di rating invece l'esito delle voltazioni ha avuto per Francia e Grecia implicazioni negative per i rating sul credito a causa del successo delle componenti euroscettiche.

"Il risultato delle europee è negativo sia per Francia che per Grecia perché l'ascesa dei partiti euroscettici aumenta il rischio che entrambi i governi possano contemplare di allentare il consolidamento fiscale", scrive Moody's in un report.

Secondo l'agenzia la netta vittoria del Partito democratico, di cui Renzi è segretario, ha aiutato a stemperare i timori sul suo governo, mentre i risultati per gli altri 25 Paesi Ue sono stati "credit neutral".

Attualmente Moody's ha per la Francia un rating di Aa1 con outlook negativo, la Grecia ha una valutazione Caa3 con outlook stabile e l'Italia, che sarà sottoposta a una revisione il 13 giugno, ha un rating Baa2 con outlook stabile.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia