PUNTO 4-Italia può sfruttare flessibilità regole Ue con riforme-Visco

venerdì 30 maggio 2014 16:30
 

* Bene bonus fiscale 80 euro ma occorre maggiore occupazione

* Occorrono più investimenti nazionali ed europei, privati e pubblici

* Progetto riformatore credibile può cambiare corso aspettative (aggiunge risultati indagine Bankitalia su investimenti)

di Giselda Vagnoni e Luca Trogni

ROMA, 30 maggio (Reuters) - L'Italia potrà sfruttare la flessibilità delle regole europee se saprà mettere a punto un piano credibile di riforme strutturali, secondo il governatore della Banca d'Italia.

Nelle sue terze Considerazioni finali, Ignazio Visco riconosce che gli sgravi fiscali approvati di recente dal governo di Matteo Renzi "potranno" aiutare i consumi, ma sottolinea che per una vera ripresa "serve un duraturo aumento dell'occupazione".

Ecco quindi la necessità di un "progetto riformatore" che cambi "il corso delle aspettative" e rafforzi "la dinamica degli investimenti, dell'occupazione e dei consumi".

Una "strategia convincente di riforme strutturali", dice Visco, potrà consentire all'Italia di sfruttare "i margini di flessibilità" consentiti dalle regole Ue.

"Anche se le singole misure potranno essere attuate in tempi diversi, non solo per i vincoli di bilancio, la visibilità di un disegno coerente rassicurerà i cittadini, rafforzerà quella fiducia nel futuro senza la quale ogni progresso è impossibile", si legge nel discorso preparato dal governatore per l'assemblea annuale della Banca d'Italia.   Continua...