26 maggio 2014 / 10:19 / 3 anni fa

SINTESI-Italia, mercati festeggiano vittoria Renzi in attesa mosse Bce

* Rendimento Btp cala verso quota 3%, Piazza Affari meglio di Europa

* Esito voto prospetta stabilità governo e proseguimento percorso riforme

* Per strategist spazio per discesa spread in area 100-120 punti base

di Elvira Pollina

MILANO, 26 maggio (Reuters) - La netta affermazione elettorale del Partito democratico targato Matteo Renzi dirada le nubi che si erano addensate intorno ai titoli di Stato italiani e a Piazza Affari, in attesa del meeting della Banca centrale europea della prossima settimana, in cui Francoforte scoprirà le carte sulle misure espansive per sostenere la crescita.

"L'Italia è con la Spagna e la Germania l'unico paese europeo che ha registrato la vittoria del partito di governo", rilevano in una nota gli analisti di Mediobanca Securities, che definiscono "la chiara affermazione" di Renzi "un fattore fondamentale per fare le riforme necessarie per riprendere a crescere".

A metà di un seduta contraddistinta dalla contemporanea chiusura per festività di Londra e Wall Street il rendimento del decennale italiano viaggia a fine mattino appena sopra il 3% dal 3,16% del finale di seduta di venerdì, e lo spread con l'analoga scadenza del Bund, allargatosi la settimana scorsa fino a sfondare la soglia dei 200 punti per la prima volta da febbraio, scende di una una quindicina di punti base a a quota 165

Tonica anche Piazza Affari, la migliore del listino europeo, con un rialzo del 2,5%. Particolarmente brillanti i titoli bancari, i più sensibili all'andamento dei Btp, che con un +3,50% sovraperformano l'indice di settore europeo , in salita dello 0,6%.

"Il risultato premia il principale partito di governo, mentre le forze su posizioni euroscettiche in Italia non sfondano. Questo è particolarmente positivo e a mio avviso, potremmo vedere lo spread tornare sui 150 punti base, cioè dove si trovava prima che s'innescasse il movimento speculativo", prevede Alessandro Giansanti, strategist di Ing.

L'obbligazionario e l'azionario italiano, reduci da un rally ininterrotto dalla fine dell'anno, erano state vittime di una violenta correzione la settimana scorsa, complici le prese di beneficio degli investitori, soprattuttto esteri, in vista del voto per il rinnovo del Parlamento europeo.

Nervosismo che interessava in realtà l'intera periferia, ma che aveva visto l'Italia particolarmente penalizzata rispetto, ad esempio, alla Spagna, con lo spread tra Btp e Bund decennale arrivato a sfondare la soglia dei 200 punti base, per la prima volta da metà febbraio, mentre il divario tra Bono e Bund, oggi a quota 155, aveva toccato un picco massimo di 176 punti base.

Per quanto riguarda l'Italia, le previsioni non escludevano un testa a testa tra il Pd e il Movimento 5 Stelle, su posizioni estremamente critiche nei confronti dell'euro e dell'establishment di Bruxelles. Previsioni poi smentite dal risultato, di portata storica per il Pd, che vola sopra la soglia del 40%, staccando il movimento di Grillo di una ventina di punti e guadagnandosi i galloni di prima forza all'interno del gruppo del Partito socialista europeo.

Dopo l'esito inatteso del voto confermano un restringimento dello spread rispettivamente a 100 punti base e nel range di 100-120 punti base alla fine dell'anno anche gli strategist di Royal Bank of Scotland e di Citi.

"Per l'Italia e per il governo giudichiamo il risultato molto positivo, in quanto un accorciamento della distanza tra Pd e Movimento 5 stelle avrebbe potuto comportare un rallentamento delle riforme, in particolare quella del Senato e quella del mercato del lavoro", commenta Alberto Gallo, strategist di Rbs.

I rischi, comunque, non mancano. "A mio avviso, l'aspetto negativo è la debolezza di Alfano e Berlusconi, che tenderanno a essere meno collaborativi. Ma, d'altra parte, non possono neppure tirare troppo la corda e andare ad elezioni mentre, a questo punto, Renzi ha la possibilità di forzare la mano, anche nei confronti della minoranza interna", riflette Aldo Martinale, responsabile ufficio Studi di Banca Intermobiliare.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below