Btp stabili, inflazione allontana prospettiva mosse Bce

mercoledì 30 aprile 2014 12:43
 

Di un decimo inferiore alle attese dei mercati finanziari ma di
due superiore a marzo, la stima Eurostat sull'inflazione di
aprile mostra un tasso annuo di 0,7% e sembra far slittare
qualsiasi aspettativa di un intervento Bce già la prossima
settimana.
    Protagonista di una mattinata ricca di spunti sul fronte
macro, l'anticipazione sull'andamento del costo della vita è da
qualche tempo divenuta il vero e proprio barometro sulla
prospettiva di nuove mosse espansive da parte dell'Eurotower,
che continua peraltro a smentire l'ipotesi di un rischio
deflazione sul modello giapponese.
    "Dopo il dato tedesco di ieri si temeva anche peggio... la
statistica italiana e quella spagnola non hanno deluso le attese
e anche guardando alla media della zona euro va messo in luce la
buona accelerazione dell'indice 'core'" commenta un operatore.
    Se l'indice generale è passato da 0,5% a 0,7%, infatti,
quello al netto delle componenti più volatili si è portato da
0,7% a 1,0%.
    "Da quando si è cominciato a evocare lo spettro deflazione
la banca centrale ha ripetutamente sottolineato l'ottica di
medio-lungo; per di più a giugno si aspettano le nuove stime
trimestrali dello staff" aggiunge.
    Con il consiglio mensile di giugno verrà infatti aggiornato
il quadro delle proiezioni su crescita ma soprattutto
inflazione, per cui a marzo la prospettiva era di una media
annua di 1% quest'anno, 1,3% il prossimo e 1,5% nel 2016.
 
    Poco dopo le 12,30 la forbice tra tasso decennale italiano e
tedesco è indicata su piattaforma TradeWeb in
area 160, frazionalmente al di sotto della chiusura precedente.
    "La tenuta dell'Italia è particolarmente importante se
consideriamo che si sono appena concluse le aste di fine mese
per oltre 20 miliardi a meno di due settimane dagli oltre 20 già
collocati con il Btp Italia", osserva un secondo trader. 
    "E' chiaro che chi scommetteva sulla possibilità di un 'QE'
Bce con il dato odierno di inflazione fa slittare lo scenario...
la stima flash sulla crescita spagnola del primo trimestre è di
buon auspicio per la periferia" conclude.
        
============================ 12,40 =============================
FUTURES BUND GIUGNO         144,10   (-0,15) 
FUTURES BTP GIUGNO          123,75   (+0,15)   
BTP 2 ANNI (MAR 16)     102,776  (+0,007)  0,865%
BTP 10 ANNI (MAR 24)   111,852  (+0,082)  3,106%
BTP 30 ANNI (SET 44)   110,750  (+0,101)  4,168% 
========================= SPREAD (PB)===========================
 
                                                ULTIMA CHIUSURA 
TREASURY/BUND 10 ANNI  120           120 
BTP/BUND 2 ANNI           72            73        
 
BTP/BUND 10 ANNI       160           162  
  livelli minimo/massimo            159,8-162,7  160,9-166,2   
BTP/BUND 30 ANNI       179           181
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   224,1         224,6  
SPREAD BTP 30/10 ANNI                  106,2         104,9
===============================================================
     
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia