Cir riacquista obbligazioni per 48,8 mln euro, non chiesto rimborso

giovedì 24 aprile 2014 17:54
 

MILANO, 24 aprile (Reuters) - Cir ha riacquistato obbligazioni per un valore nominale di 48,8 milioni di euro.

A seguito dell'operazione, si legge in un comunicato della holding, il valore nominale dei bond non detenuti da Cir ammonta a 210,1 milioni.

Le obbligazioni riacquistate erano state emesse il 16 dicembre 2004 e scadranno nel 2024.

Cir ricorda che il 3 gennaio scorso aveva comunicato l'avverarsi di un cosiddetto evento di inadempimento, ovvero di una delle clausole del bond che autorizzano gli obbligazionisti a chiedere il rimborso (nel caso specifico si tratta della richiesta da parte di Sorgenia di rinvio dei pagamenti delle rate e degli interessi sui finanziamenti bancari).

Al momento, conclude la nota, la società non ha ricevuto alcuna comunicazione da parte del Trustee.

Per leggere il comunicato integrale, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia