SCHEDA - Gli accantonamenti su crediti delle top 20 banche soggette a test Bce

martedì 15 aprile 2014 12:32
 

LONDRA, 15 aprile (Reuters) - Le decine di milioni di euro
che le banche europee hanno accantonato a fronte di perdite su
crediti potrebbero aver ridotto in maniera sostanziale il
rischio di non passare gli esercizi Bce dei prossimi mesi. 
    Secondo un'analisi di Reuters, infatti, le prime 20 banche
quotate che saranno sottoposte agli esercizi Bce hanno
accantonato 71,5 miliardi di euro nel 2013 e molte di loro hanno
migliorato i ratio patrimoniali con aumenti di capitale e la
ritenzione degli utili. 
    
    Di seguito una tabella riassuntiva degli accantonamenti per
perdite su crediti effettuati nel 2013 dalle prime 20 banche
coinvolte negli esercizi Bce:
    
    Unicredit             13,658 
    Santander              10,863 
    Intesa Sanpaolo         7,131 
    BBVA                   5,776 
    CaixaBank              4,329 
    BNP Paribas            4,054 
    Societe Generale       4,052 
    Credit Agricole        2,961 
    Banco Popular Espanol   2,324 
    ING                     2,288 
    Deutsche Bank         2,029 
    Sabadell               1,764 
    Erste Bank             1,763 
    Commerzbank            1,747 
    KBC                     1,719 
    Bank of Ireland         1,665 
    Bankia                 1,249 
    Raiffeisen             1,149 
    Mediobanca             0,576 
    Natixis                0,392
    
    Totale                          71,489
    
    NB: (dati in miliardi di euro)
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia