Grecia valuta anticipo ritorno a mercati con emissione da 1,5-2 mld-fonte

mercoledì 19 marzo 2014 15:22
 

ATENE, 19 marzo (Reuters) - La Grecia potrebbe decidere di collocare 1,5-2 miliardi di euro tramite un bond quinquennale in un'emissione di prova nella prima parte di quest'anno, che rappresenterebbe il ritorno di Atene sul mercato dei capitali dopo quattro anni di esclusione.

Lo ha detto a Reuters una funzionario di alto livello del ministero delle Finanze.

Il governo inizialmente aveva preventivato il ritorno sui mercati nella seconda metà di quest'anno, ma la recente discesa dei rendimenti lo sta incoraggiando ad anticipare i tempi, anche se nessuna decisione è stata ancora presa, ha detto il funzionario

"Potremmo uscire sul mercato nella prima metà ma non è stata ancora presa nessuna decisione in tal senso", ha detto il funzionario.

"Potrebbe essere una piccola emissione di 1,5-2 miliardi di bond, un bon quinquennale è l'ipotesi più probabile", ha aggiunto.

Atene è attualmente all'interno di un programma di assistenza finanziaria concesso da Ue, Fmi e Bce e, se si eccettua le emissioni a brevissimo termine, non ha accesso al mercato dei capitali da quattro anni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia