RPT-SINTESI-Renzi promette subito taglio a doppia cifra cuneo fiscale

lunedì 24 febbraio 2014 16:46
 

(Corregge refusi)

* Renzi con Delrio: a studio aumento tasse rendite per lavoro

* Jobs Act da marzo con ammortizzatore sociale universale

* Rispettare tempi concordati con Berlusconi per riforma voto

di Francesca Piscioneri

ROMA, 24 febbraio (Reuters) - I primi sei mesi del 2014, che traghetteranno l'Italia verso il semestre di presidenza europea, saranno cruciali per il governo di Matteo Renzi che ha obiettivi ambiziosi.

Il taglio a due cifre del cuneo fiscale, la restituzione totale dei crediti vantati dalle imprese con la pubblica amministrazione e la costituzione di fondi di garanzia per le Pmi, per restare strettamente nella sfera dell'economia.

A questi interventi, annunciati nell'aula del Senato nel discorso pronunciato per chiedere la fiducia al suo governo, Renzi ha aggiunto, parlando a margine con i giornalisti, la possibile tassazione delle rendite finanziarie per realizzare la riforma del lavoro.

"Il primo elemento sul quale c'è il nostro impegno è lo sblocco totale dei debiti della PA attraverso un diverso utilizzo della Cassa depositi e prestiti; il secondo è la costituzione e il sostegno di fondi di garanzia, anche attraverso un diverso utilizzo non solo della Cdp, per le Pmi che non riescono ad accedere al credito", ha detto Renzi.   Continua...