Mediobanca, in prossimi 2 mesi vedrà fattibilità veicolo crediti deteriorati banche -AD

mercoledì 19 febbraio 2014 18:38
 

MILANO, 19 febbraio (Reuters) - Mediobanca sta lavorando a un progetto che consenta alle banche di deconsolidare gli asset problematici e metterli insieme e offra a investitori buone opportunità per investire.

Lo ha detto l'AD Alberto Nagel nella conference call sulla semestrale, aggiungendo che la fattibilità tecnica di un simile progetto sarà valutata nei prossimi due mesi.

"Se troviamo una soluzione tecnica che rappresenti una buona opportunità per le banche per deconsolidare e mettere insieme questi asset problematici e dare a investitori l'opportunità di investire avremo scoperto un business molto buono che può darci delle commissioni ricorrenti", ha spiegato Nagel.

"Ci stiamo lavorando, vedremo nei prossimi due mesi se è tecnicamente fattibile", ha aggiunto.

Nagel ha sottolineato come la fattibilità tecnica di un simile progetto passi per "un prezzo realistico per il deconsolidamento, l'assenza di incroci tra venditori e acquirenti e la disponibilità di accordi e strutture per recuperare il più possibile".

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia